Attività nelle carceri per le feste natalizie

Approvata la graduatoria relativa all'avviso pubblico concernente "Promozione di attività culturali, sportive e ricreative da realizzare negli istituti penitenziari del Lazio, nell'Istituto Penale per Minorenni Casal del Marmo – Roma, nelle Residenze per l'Esecuzione delle Misure di Sicurezza e nel Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Ponte Galeria – Roma, annualità 2017", di cui alla determinazione n. 662 del 20/09/2017, con l'approssimarsi delle feste natalizie sono iniziati gli appuntamenti che coinvolgono direttamente le persone detenute e i loro familiari.

Molte le attività teatrali, alcune già realizzate, come a Civitavecchia, Latina e Rebibbia Nuovo complesso, altre in corso come a Regina coeli, Casal del marmo, dove le ragazze detenute saranno in scena venerdì 29 dicembre, e Rebibbia femminile, dove sabato 30 ci sarà una lettura scenica di fiabe e favole della tradizione natalizia a beneficio dei figli delle detenute. Non mancheranno, nei prossimi giorni, gli ormai classici appuntamenti conviviali, come il pranzo di Santo Stefano a Regina coeli, la festa natalizia con i familiari a Rebibbia penale e l'arrivo della Befana al nido di Rebibbia femminile. "Un piccolo segno di attenzione, da parte nostra, nei giorni in cui è più difficile vivere in condizione di detenzione e lontano dai propri cari e dai propri affetti", commenta il Garante delle persone private della libertà della Regione Lazio, Stefano Anastasìa.