Nel Lazio tornano a crescere i detenuti

 

Lo rende noto il Garante dei diritti dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni commentando i dati del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria. Anche se, rispetto ad un anno fa, le presenza fanno registrare un - 1.150 (la rilevazione del 4 febbraio 2014 indicava, infatti, 6.856 presenze) per il Garante la novità più rilevante che emerge dalle statistiche del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria è che, «in questo inizio di 2015, si è avuta una inversione di tendenza, con un piccolo ma costante aumento dei reclusi nelle carceri. I numeri restano decisamente lontani dalle medie registrate fino a due anni fa ma, certo, questa tendenza rappresenta un piccolo campanello d’allarme, anche perché il sovraffollamento fa sempre segnare un + 600 presenze rispetto alla capienza regolamentare degli istituti regionali, fissata dal Dipartimento a quota 5.114».

A livello nazionale, il Lazio si conferma al quarto posto nella graduatoria delle Regioni italiane con il maggior numero di detenuti dietro Lombardia con 7.875 presenze, Campania con 7.314 e Sicilia con 5.888). 

Dai dati regionali emergono ulteriori spunti di riflessione. Torna, infatti, a salire la percentuale dei detenuti in attesa di giudizio definitivo: nel Lazio attualmente sono 2.172, il 38,09% del totale, contro il 37,39% di un mese fa. Nel dettaglio, 1.206 sono i reclusi in attesa di giudizio di I grado, e 1.146 i condannati non definitivi.

I condannati definitivi sono invece 3.511, il 61,57% (contro il 62,34% di un mese fa).

     
   

In Attesa I Giud.

Condannati Non Definitivi

Condannati Definitivi

Da Impostare

TOTALE

Istituto

   

Provincia

   
     
     
     
     
     

CASSINO - CC

FR

23

30

149

0

202

CIVITAVECCHIA "G. PASSERINI" CR

RM

0

2

65

0

67

CIVITAVECCHIA "N.C." CC

RM

85

100

237

0

422

FROSINONE "G. PAGLIEI" CC

FR

74

102

318

0

494

LATINA - CC

LT

84

30

39

0

153

PALIANO - CR

FR

10

11

40

0

61

RIETI "N.C." CC

RI

8

36

193

0

237

ROMA "REBIBBIA 3^ CASA" CC

RM

0

3

70

0

73

ROMA "REBIBBIA FEMMINILE" CCF

RM

46

57

235

0

338

ROMA "REBIBBIA N.C. 1" CC

RM

171

284

1068

16

1539

ROMA "REBIBBIA" CR

RM

5

10

307

0

322

ROMA "REGINA COELI" CC

RM

410

320

155

1

886

VELLETRI - CC

RM

95

93

338

2

526

VITERBO "N.C." CC

VT

17

68

297

0

382

TOTALE DETENUTI

1026

1146

3511

19

5702

«Al di là dei numeri - ha commentato il Garante dei diritti dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni il dato “qualitativo” rilevante, confermato purtroppo dalle cronache, è che si è ancora lontani dal poter garantire standard di vivibilità accettabili in diverse realtà della Regione. Faccio riferimento in particolare alle situazioni di Frosinone, dove ultimamente si sono registrate delle aggressioni agli agenti di polizia penitenziaria, di Latina, dove si continua ad utilizzare un carcere che secondo le stesse autorità da tempo doveva essere chiuso, e di Velletri. Realtà dove, a fronte delle criticità segnalate da esponenti politici e sindacati degli agenti di polizia penitenziaria, oggi registriamo paradossalmente un aumento delle presenze rispetto ad un mese fa».