Il 21 maggio si è riunito, per la prima riunione, il tavolo tecnico di governance delle REMS della Asl Rm 5

Riunitosi lunedì 21 maggio, per la prima riunione, il tavolo tecnico di governance delle Residenze per l’Esecuzione delle Misure di sicurezza Sanitarie della Asl Roma 5.

Nella ASL RM 5 insistono le Rems di Subiaco e Palombara Sabina. Presenti all’incontro rappresentanze di pazienti delle Rems, con medici, operatori del SSR, Il Direttore generale delle Asl Rm % Dott. Quintavalle e il Direttore sanitario Cifaldi, il garante Anastasìa, i sindaci di Subiaco e Palombara Sabina, la presidente del Tribunale di Sorveglianza di Roma, dr.ssa Vertaldi, il dirigente sanitario della Rems di Ceccano e Pontecorvo, la dr.ssa Tarantino dell' ufficio Politiche sanitarie e dell'inclusione della regione Lazio, la Presidente della consulta della salute mentale. Il procuratore ha inviato un messaggio di saluto e di sostegno.

Durante l’incontro sono stati esaminati problemi e buone prassi, i pazienti hanno rappresentato aspetti positivi nelle cure ma anche richieste di lavoro, formazione professionale e universitaria, spazi aperti e la possibilità di usare internet. La direzione della Asl ha comunicato l’assunzione di infermieri per raggiungere la piena pianta organica, nonché il miglioramento del vitto. È stato comunque riconosciuto il miglioramento dell'offerta sanitaria e del lavoro svolto nelle REMS. Nell’incontro è stato sottolineato il bisogno d’implementare la comunicazione tra Pubblico Ministero e Magistrato di Sorveglianza, nonché il bisogno di maggior coinvolgimento dell'UIEPE. I Sindaci hanno rappresentato l'importanza di coinvolgere il territorio e la popolazione e l’importanza d’integrare i comuni nella programmazione del tavolo infine alla Regione saranno riportate proposte di formazione universitaria e professionale.