Pubblicato l’avviso per la promozione di attività culturali e sportive da realizzare nei luoghi della privazione della libertà del Lazio

Promosso dal Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale della Regione Lazio, è stato pubblicato il 25 settembre, l’avviso per la promozione di attività culturali, sportive e ricreative da realizzare negli istituti penitenziari del Lazio, nell’istituto penale per minorenni Casal del Marmo – Roma, nelle residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza e nel centro di permanenza per il rimpatrio di Ponte Galeria - Roma, volte a favorire il miglioramento della condizione detentiva e il reinserimento sociale delle persone private della libertà.

L’avviso avrà scadenza il 25 ottobre ed è rivolto alle Associazioni e i Comitati che svolgono attività senza scopo di lucro, legalmente costituiti, con sede legale ed effettiva nel territorio della Regione Lazio e che abbiano nel proprio statuto uno scopo attinente alle tematiche dell’avviso. Le proposte possono essere presentate anche da Associazioni o Circoli costituiti da detenuti all’interno degli istituti penitenziari.

Le iniziative finanziabili devono riguardare attività realizzate con la partecipazione diretta delle persone private della libertà, volte anche a favorire il mantenimento dei legami relazionali tra le persone private della libertà e i loro familiari.

Testo integrale dell’Avviso