Pubblicato l’avviso per la realizzazione di “Osservatorio sul reinserimento sociale dei detenuti e sulla costruzione dell’opinione pubblica”

Il Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, ha pubblicato un avviso pubblico rivolto alle Università e agli Enti di ricerca, per affidare la realizzazione di un “Osservatorio sul reinserimento sociale dei detenuti e sulla costruzione dell’opinione pubblica”.

Il servizio consiste nella realizzazione di un Osservatorio sul reinserimento sociale dei detenuti e sulla costruzione dell’opinione pubblica, da sviluppare nell’arco di dodici mesi. Deve prevedere la costruzione di una piattaforma telematica in grado di monitorare, archiviare e fornire dati, informazioni e analisi sul reinserimento sociale dei detenuti e sulle difficoltà generate dal loro travisamento nella comunicazione pubblica.

In particolare l’Osservatorio monitorerà - La disciplina giuridica sovranazionale, nazionale e regionale atta ad agevolare il reinserimento sociale dei condannati;

- le best practices di reinserimento sociale dei condannati, mirando a individuarne i fattori di successo;

- i fattori giuridici e socio-economici che determinano difficoltà nell’attuazione dell’art. 27, comma 3 della Costituzione, quanto al reinserimento sociale dei condannati

- le modalità della costruzione sociale dell’opinione pubblica e della decisione normativa in materia di giustizia, esecuzione penale e reinserimento sociale dei detenuti.

I risultati dell’attività dell’Osservatorio saranno oggetto di un convegno pubblico di confronto e di una pubblicazione che ne dissemini le conoscenze acquisite.

L’attività dell’Osservatorio deve essere svolta da esperti, in grado di soddisfare le esigenze del committente.

Il valore massimo stimato dell’affidamento del Servizio è di euro 30.000,00 (euro trentamila/00), IVA inclusa.

TESTO DELL'AVVISO