28 febbraio Convegno "Il Patto per la Salute e l'evoluzione della Medicina Penitenziaria e della Sanità in carcere”

Sono trascorsi quasi dieci anni dal D.P.C.M. del 1 aprile 2008 che ha trasferito le funzioni della medicina penitenziaria dal Ministero della Giustizia al Servizio Sanitario Nazionale e quindi alle Regioni e ha sancito e normato il diritto alla tutela della salute dei detenuti al pari dei cittadini liberi.

Il D.P.C.M. presentava diverse questioni e punti nodali ancora da definire specie tra le rispettive competenze ormai mutate, a partire dalle Aziende Sanitarie direttamente titolari della salute dei detenuti ed internati.

Molto è stato fatto, ma altrettanto rimane ancora da fare affinché la salute in carcere sia effettivamente uno dei servizi al cittadino e in questo senso il decreto attualmente all'attenzione del Consiglio dei Ministri contiene anche una parte sull'assistenza sanitaria.

In questo quadro si colloca il convegno “2008 – 2018 Dieci anni dalla Riforma - Il "Patto per la Salute" e l'evoluzione della Medicina Penitenziaria e della Sanità in carcere” che si svolgerà mercoledì 28 febbraio presso l’Auditorium del Ministero della Salute in Lungotevere Ripa a ROMA.

Il convegno si pone l'obiettivo di focalizzare alcune tematiche rilevanti, in particolare saranno esposte esperienze sul campo attraverso la raccolta e la diffusione di best practices.

In allegato l'opuscolo dell'evento.

Allegati:
opuscolo 28 febb 2018 - MISAN.pdf[ pdf ] 3011 kB